Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alcuni accettano mille euro e tornano nel loro paese

Emergenza rom: ancora un centinaio fuori la Basilica di San Paolo a Roma

La gendarmeria transenna il perimetro:restano in 100

Emergenza rom: ancora un centinaio fuori la Basilica di San Paolo a Roma
24/04/2011, 18:04

Roma – Restano ancora un centinaio di Rom accampati da tre giorni fuori dalla chiesa di San Paolo in Roma, mentre nel suo interno si celebra la messa di Pasqua. Solo un esiguo gruppo composto da una decina di persone, due nuclei familiari, ieri ha accettato il sostegno economico di circa mille euro ed hanno cosi seguito il rimpatrio assistito.
Nulla da fare per il restante del gruppo, che non ha accettato il sostegno messo a disposizione dal Vescovado e dal Comune e stamane sostava ancora nei giardini davanti alla Basilica affollata dai fedeli; alcuni di questi hanno donato uova di cioccolato e colombe ai bambini e alle donne rom. Alla fine della messa una di queste donne ha gridato in lacrime, rivolgendosi alle persone che lasciavano il luogo sacro: “ Aiutateci Aiutateci !! “ e ha continuato “Chiediamo semplicemente una casa perché non vogliamo andare a vivere lontano da Roma” .
Ma le persone incuriosite dalle urla appena appreso di cosa si trattava hanno lasciato il luogo in tutta fretta; al contrari i tanti volontari hanno apportato sostegno ai rom ed in tarda mattinata hanno anche provveduto ad allestire dei tavoli ed hanno servito un pasto caldo. Sul prato da loro occupato i “Nomadi” hanno affisso uno striscione che recitava : “ Comune e Vaticano … restiamo deli esseri umani”

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©