Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Per omaggiare un grande uomo politico a cui devo molto"

Emigrato Ghanese chiama suo figlio Silvio Berlusconi


Emigrato Ghanese chiama suo figlio Silvio Berlusconi
23/03/2010, 20:03

MODENA - Lui si chiama Anthony Bohaene, è un immigrato Ghanese di  36 anni e fa il metalmeccanico. Oggi è finito sulla pagine de "Il Resto del Carlino" per aver deciso di dare un nome decisamente particolare al suo terzogenito. Il piccolo di colore si chiamerà infatti Silvio Berlusconi. La decisione è stata presa per omaggiare "un grande capo politico, di cui mi piace tutto e a cui devo il mio permesso di soggiorno".
L'immigrato è infatti in Italia dal 2002 e, dal 2004, ha lasciato Palermo per stabilirsi definitivamente a Modena. Ha anche altri due bimbi: una ragazzina di 16 anni di nome Nanama ed un bimbo di 8 anni che si chiama Isaac. Il più piccolo (di 5 anni) lo ha raggiunto in Italia solo oggi e così, quando si è dovuto provvedere alla registrazione presso l'anagrafe, il papà 36enne non ha esitato:"Silvio Berlusconi", ha dettato all'ufficiale comunale che, a quanto sembra, non ha battuto ciglio registrando subito il baby Silvio.
Dopo aver confessato di non conoscere Pier Lugi Bersani, il Ghanese ha poi espresso un altro elogio a Berlusconi:"Il premier mi piace come persona, come si muove - ha infatti ribadito - anche se di politica non mi intendo molto'
E sul futuro del piccolo Silvio Berlusconi sembra nutrire speranze molto ben definite:"Sogno per lui un avvenire da presidente, Del Ghana o dell'Italia. Voglio che studi politica, che sia una persona preparata".
Uno spot elettorale migliore di questo il Premier non poteva immaginarselo o, magari, come pensano i più maliziosi, costruirselo a tavolino.

In foto: Silvio Berlusconi Bohaene

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©