Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Negli ultimi mesi colpiti diversi allevamenti.

Emilia Romagna, 143.000 polli da abbattere per aviaria


Emilia Romagna, 143.000 polli da abbattere per aviaria
20/09/2013, 14:44

BOLOGNA - Sono iniziati gli abbattimenti previsti dal piano di depopolamento del pollame in Emilia-Romagna, approvato dal ministero della Salute (Dipartimento sanità pubblica veterinaria), con l'obiettivo di ridurre il rischio di diffusione del virus H7N7 e contener i danni causati dall'epidemia. Sono circa 143.000 gli abbattimenti previsti nel piano, e ai proprietari del pollame e dei volatili abbattuti spettano gli indennizzi previsti dalla legge. Nelle aziende avicole individuate il pollame sarà abbattuto secondo precise modalità su precise indicazioni dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie (sede del Centro di referenza per l'influenza aviaria). Gli abbattimenti riguarderanno 62.400 polli da carne a Imola (Bo), 15.500 capi di pollame da svezzamento a Bagnara di Romagna (Ra), 32.500 polli da carne e altri 25.000 in due differenti aziende di Massa Lombarda (Ra), e 8.000 faraone sempre a Massa Lombarda. Il tempo stimato per le operazioni è di 4-5 giorni.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©