Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'ex direttore del TG4 dovrà pagare 10 mila euro di multa

Emilio Fede condannato per aver diffamato la modella Fadil


Emilio Fede condannato per aver diffamato la modella Fadil
04/11/2013, 15:30

TORINO - L'ex direttore del TG4 Emilio Fede è stato condannato dal Tribunale di Torino per diffamazione nei confronti della modella marocchina Imane Fadil. I fatti risalgono alla fase in cui il processo Ruby - che ha visto lo stesso Fede condannato a 7 anni di reclusione, insieme a Lele Mora e Nicole Minetti - era ancora in corso ed Imane Fadil era una delle testimoni. Fede disse che la Fadil aveva tentato di storcergli 50 mila euro in cambio del suo silenzio su quanto accadeva alle cene di Arcore.
La donna l'aveva querelato e il giudice ha confermato l'avvenuto reato, condannando il giornalista a pagare 10 mila euro di multa (il Pm aveva chiesto 8 mesi di reclusione), oltre ai 40 mila che dovrà pagare come provvisionale immediatamente esecutiva, in attesa che un giudice civile stabilisca la somma esatta che la Fadil deve ricevere come risarcimento danni.  
 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©