Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Il giornalista sarà interrogato lunedì

Emilio Fede convocato in Procura sulla valigetta


Emilio Fede convocato in Procura sulla valigetta
30/03/2012, 16:03

MILANO - Dopo la rottura con il Tg4, Emilio Fede ha ricevuto stamattina un invito a comparire in Procura per oggi pomeriggio, nell’ambito dell’indagine sul crac di una società di Lele Mora, nella quale risponde di concorso in bancarotta fraudolenta. La convocazione, viene fatto sapere, ha un carattere “d’urgenza”, ma nonostante ciò l’interrogatorio, su richiesta dei legali dell’ex direttore del Tg4, è slittata a lunedì: Emilio Fede avrebbe fatto sapere di avere impedimenti per oggi. L’urgenza sarebbe dettata dal fatto che lo stesso Fede, stando a notizie stampa dei giorni scorsi, si sarebbe recato in Svizzera per depositare 2 milioni e mezzo di euro. L’ipotesi di accusa è che una parte di questi soldi che il giornalista avrebbe voluto depositare in una banca svizzera possano essere stati distratti dalle società dell’ex “agente dei vip”.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©