Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ENNESIMA AGGRESSIONE RAZZISTA A MILANO


ENNESIMA AGGRESSIONE RAZZISTA A MILANO
03/10/2008, 09:10

Ravan, 42 anni, nato in Senegal ma vive a Milano, era andato come ogni giorno a vendere le sue mercanzie al mercato rionale, da ambulante - anche se abusivo - per cercare di raggranellare qualche cosa di soldi, in maniera onesta. Ma non si sarebbe certo aspettato quello che è successo. Verso mezzogiorno è stato affrontato da due italiani, ambulanti regolari, che prima l'hanno insultato ("Rubi il lavoro agli italiani, vai al tuo Paese, negro di m...") poi l'hanno colpito ripetutamente con una mazza da baseball. Alcuni passanti, vedeno quello che stava succedendo, hanno chiamato la Polizia Locale, che è intervenuta e ha provveduto a far portare il senegalese in ospedale, mentre gli aggressori si sono dileguati. Al pronto soccorso Ravan è stato medicato per alcune ferite ed escoriazioni, ma nessuna ferita grave. Gli aggressori sono stati identificati dal senegalese, resta da vedere ora che faranno le autorità.

Nel frattempo dà da pensare questa ennesima aggressione, ai danni di una persona che comunque lavorava per vivere e non faceva del male a nessuno. Ma ha quello che si sta rivelando come un grave peccato: è un extracomunitario.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©