Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Digos indaga per risalire a chi ha spedito il plico

Equitalia, lettera con proiettile alla sede di Livorno


Equitalia, lettera con proiettile alla sede di Livorno
05/01/2012, 17:01

LIVORNO – Alla sede Equitalia di Livorno, stamane è arrivata una lettera con un proiettile indirizzata al direttore dell’ufficio.
Fin da subito il personale si è insospettito e hanno immediatamente avvisato le forze dell’Ordine. Il fatto è accaduto verso le 10,00 circa quando il personale della sede di via dell'Indipendenza, nel centro della città, ha iniziato a smistare la posta in arrivo. Sul posto sono arrivati gli agenti della Digos e della scientifica che hanno aperto la busta ed hanno scoperto che all’interno di questa busta c’era una lettera ed un proiettile.
La lettera dattiloscritta era molto lunga: tra le altre cose definirebbe il recapito del proiettile come un avviso e preciserebbe esplicitamente la lontananza da qualsiasi ideologia anarchica e dagli episodi accaduti a Roma di recente.
Il materiale è stato sequestrato e sono stati avviati i rilievi.
Gli uffici Equitalia sono presi di mira da più di un mese, con atti di intimidazione. Il fatto accaduto stamane è solo l’ultimo di una serie cominciata il 10 dicembre scorso quando un pacco bomba è esploso nella sede centrale di Equitalia di Roma, ferendo il Direttore generale Marco Cuccagna.
Il 15 dicembre, invece, una busta contenente materiale esplosivo è stata intercettata negli uffici Equitalia di Roma, sul Lungotevere Flaminio; il 22 è stata la volta delle lettere contenenti polvere bianca che in realtà era semplicemente zucchero, inviate contemporaneamente al Presidente del consiglio Mario Monti, e alle sedi di Milano di Piazza Affari e di Equitalia; il 29 a Modena è stato dato fuoco alla sede locale dell’ ente di riscossione tributi ed il 31 è stata la volta della sede di Foggia dove un ordigno rudimentale è esploso contro la saracinesca e causato danni agli interni dell’edificio.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©