Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermato in moto senza casco ed ubriaco

Ercolano, in manette sorvegliato speciale


.

Ercolano, in manette sorvegliato speciale
06/11/2009, 11:11

ERCOLANO - E’ stato arrestato con l’accusa di aver violato gli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale e denunciato per guida in stato di ebbrezza. Si tratta di Ciro Sannino, 43enne, ritenuto affiliato al clan Ascione-Papale. L’uomo è stato fermato dai carabinieri della tenenza di Ercolano agli ordini del tenente Francesco Altieri, nel corso di un servizio di controllo sul territorio predisposto dalla tenenza con il supporto dell’esercito, presente in città a seguito dei numerosi episodi di criminalità degli ultimi mesi. Il fatto è accaduto nella tarda serata di mercoledì. L’uomo, sorpreso in via Venuti alla guida di una moto senza indossare il casco protettivo, malgrado gli avessero già revocato la patente,  è stato poi portato in caserma e sottoposto alla prova dell’etilometro, i risultati dei test hanno confermato un tasso alcolemico più elevato di quanto consentito. Il 43enne, volto già noto alla giustizia, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza per reati legati alla sua vicinanza al clan, è stato così arrestato. Nel corso dei controlli lungo le principali arterie della città degli scavi, i militari, inoltre, hanno fermato oltre dieci persone per diverse violazioni al codice della strada.  

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©