Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Sparati almeno 21 proiettili, uno ha raggiunto il bersaglio

Ercolano, uomo dei Birra ferito sul balcone di casa


Ercolano, uomo dei Birra ferito sul balcone di casa
31/07/2009, 18:07

E’ probabilmente vivo per miracolo il 35enne che ieri sera, ad Ercolano, è rimasto ferito in quello che gli inquirenti ritengono essere l’ennesimo capitolo della lunghissima guerra di camorra che vede contrapposti i clan Birra-Iacomino e Ascione-Papale. Francesco Durantini, ritenuto uomo dei Birra, era affacciato sul balcone di casa, in via Pugliano, quando sono arrivati i sicari. Erano probabilmente in quattro, in sella a due moto. Hanno individuato l’obiettivo ed aperto il fuoco. Sul posto sono stati rinvenuti 13 bossoli calibro 7.65 ed 8 bossoli calibro 9. Soltanto uno dei 21 proiettili esplosi ha colpito il bersaglio, centrando Durantini alla gamba sinistra. Il trentacinquenne è stato trasportato all’ospedale Maresca di Torre del Greco, le sue condizioni non sono gravi. Per i carabinieri l’episodio potrebbe rientrare nella faida tra due clan attivi sulla zona, che si contendono da anni il controllo del territorio a colpi di piombo.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©