Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tenacia e piccole manovre per risalire la china

Ereditato bilancio in rosso per 140 Ml di €, ma si va avanti

Commissione Bilancio tra difficoltà eredidate e futuro

.

Ereditato bilancio in rosso per 140 Ml di €, ma si va avanti
05/07/2011, 15:07

NAPOLI – Si riunisce la Commissione Bilancio del Comune di Napoli consapevoli, di aver ereditato dalla precedente amministrazione una situazione patrimoniale pessima se non disastrosa. Ma nonostante tutto si guarda avanti con positivismo, e come l’araba fenice si punta a risorgere dalle ceneri di un bilancio preventivo mai presentato dai tecnici amministrativi precedenti. La prova dell’ impegno profuso dal attuale assessorato al bilancio è data dal fatto che, in soli 15 giorni, i contabili di Palazzo San Giacomo hanno approntato una bozza di bilancio preventivo, utilizzando le uniche poche risorse recuperato a favore della raccolta differenziata e le politiche sociali. Nonostante uno sbilancio di 140 milioni di € l’ assessore Riccardo Realfonzo si mostra ottimista e dichiara che sarà fatto tutto il possibile per tutelare i cittadini e che saranno date tutte le riposte che si aspettano dalla giunta de Magistris. Anche se positività e risposte non potranno una manovra che prevede tagli per circa 107 milioni di €, che, assicura Realfonzo, non peseranno sui napoletani, ne sui servizi a loro destinati, ma riguarderanno la pubblica amministrazione. Ma forse a scontentare un po’ tutti spunta un probabile aumento della tarsu (tassa sui rifiuti) del 5 %, dovuta non ad una decisione di Palazzo San Giacomo, ma da una norma inviata dalla Provincia.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©