Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Esce di casa e sale sull’autobus a 4 anni


Esce di casa e sale sull’autobus a 4 anni
08/07/2012, 21:07

Prende le chiavi di casa, chiude la porta e sale sull’autobus. Una serie di gesti assolutamente normali se non fosse che il protagonista in questione ha solo 4 anni. Succede in via Pavia a Milano.

La madre è al supermercato con il figlio più piccolo, il padre a lavoro e il bambino viene affidato allo zio di 16 anni che subito si addormenta. Così il piccolo intraprende la sua gita, probabilmente emulando i gesti quotidiani fatti dai suoi genitori. Fa prima un passeggiata per via Pavia, strada del quartiere della periferia Nord-Est di Milano, poi prende il pullman della linea 56. È stato a questo punto che l’autista ha lanciato l’allarme, incuriosito nel vedere il bambino tutto solo. A rispondere all’allarme due vigilesse, che giocando con i piccolo per amicarselo, sono riuscite a risalire alla sua residenza e a portarlo a casa.

Al rientro lo zio, incaricato di vigilare il bimbo, dormiva ancora, ignaro di quanto accaduto. L’accaduto è stato segnalato al Tribunale dei Minori che dovrà ammonire la famiglia per l’accaduto.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©