Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le motivazioni espresse dal GIP sulla custodia cautelare

"Esistono ancora copie dei video di Marrazzo"


'Esistono ancora copie dei video di Marrazzo'
03/12/2009, 15:12

ROMA - Sono state rese note le motivazioni con cui il Tribunale del Riesame di Roma ha respinto la richiesta di liberazione dei Carabinieri Carlo Tagliente e Luciano Simeone e ristretto Nicola Tamburrini agli arresti domiciliari. Si tratta di tre dei quattro Carabinieri sotto indagine per il ricatto al Governatore del Lazio Piero Marrazzo. Secondo il Tribunale del Riesame c'è il pericolo di reiterazione del reato, perchè i Carabinieri indagati hanno ancora copie dei video che riguardano Marrazzo e Natalie.
In effetti, sin dai primi giorni è emerso che di copie di quel filmato ne sono state fatte parecchie. E quindi non c'è nulla che faccia ritenere che i Carabinieri non ne possano avere altre.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©