Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Disagi anche sulle strade e autostrade del Sud Italia

Esodo: ancora “bollino rosso”, code su Brennero e Adriatica


Esodo: ancora “bollino rosso”, code su Brennero e Adriatica
14/08/2011, 10:08

ROMA  - Ancora una giornata di movimento sulle principali strade ed autostrade italiane in quest’ultimo dei weekend di esodo per gli italiani, caratterizzato dal “bollino rosso” che indica un traffico particolarmente intenso. I primi problemi di viabilità si sono registrati  sull'autostrada A22 del Brennero dove la  circolazione è fortemente rallentata.  Sin dalle prime ore del mattino di ieri,  su entrambe le carreggiate, ma in particolare in quella verso sud, migliaia di vacanzieri provenienti dai paesi dell'Europa centrale (Germania ed Olanda in particolare) si sono riversati sulle strade per raggiungere le località balneari italiane. Sulla corsia sud tra i caselli di Chiusa/Val Gardena ed Egna/Ora, per un tratto di 25 chilometri che comprende anche l'attraversamento di Bolzano, si sono registrate code di lunghezza variabile. Auto a passo d'uomo sulla A4, in particolare nel tratto tra Venezia e Trieste. Traffico intenso in uscita dai grandi centri urbani. Come nei fine settimana precedenti, la direttrice più “calda” è quella di collegamento tra la Lombardia e la costa adriatica, attraverso l'A1 Milano-Napoli, da Milano a Bologna, e l'A14 Bologna-Taranto, da Bologna ad Ancona. Ma sull'Adriatica si registrano rallentamenti anche nel tratto pugliese. Diversi rallentamenti vanno segnalati anche nel tratto autostradale ligure, tra Genova e Savona in particolare. Al sud si ripetono le consuete code agli imbarchi a Messina, verso Villa San Giovanni. Sulla A3 traffico intenso tra Buonabitacolo e Lauria. Rallentamenti si segnalano nei tratti di attraversamento dei cantieri. Per il pomeriggio di oggi sono attese le ultime partenze di questo fine settimana di esodo.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©