Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tragedia sfiorata. Tre persone ferite

Esplode un'auto a San Giovanni a Teduccio


.

Esplode un'auto a San Giovanni a Teduccio
31/12/2012, 11:02

NAPOLI - Una tragedia sfiorata solo per caso. Un esplosione tremenda, che rischiava di lasciare privi di vita due giovanissimi. Un'auto è esplosa in corso San Giovanni a Teduccio. A bordo della vettura c’erano Antonio Di Mase, 19 enne originario di Torre del Greco e Salvatore Merolla, 18 enne di Napoli.
I due ragazzi trasportavano probabilmente del materiale esplosivo di grosso potenziale, tra i quali un ordigno denominato “Bomba spread”.
Proprio questa sarebbe esplosa per motivi ancora da accertare. Sul caso sono state avviate le indagini d rito. Agli inquirenti i due ragazzi hanno negato il possesso di botti spiegando che l'ordigno esplosivo sarebbe stato lanciato contro di loro dall'esterno.
L’esplosione è stata comunque violenta, con il boato udito anche nei paraggi. L'auto, che ha riportato danni ingenti, è uscita di strada.
I due ragazzi, invece, hanno riportato gravi ustioni di primo e secondo grado al volto, alle mani e alle gambe. Portati d'urgenza all’ospedale Loreto Mare, nessuno di loro è stata dichiarato in pericolo di vita.
Nella deflagrazione è rimasto ferito anche il conducente di un autobus di passaggio nella zona. Anche l’autista è stato ricoverato per qualche problema al timpano.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©