Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Giallo a Piaggine

Esplosione davanti ad una macelleria nel salernitano


Esplosione davanti ad una macelleria nel salernitano
14/05/2010, 12:05


PIAGGINE (Sa) - Esplosione nella notte dinanzi ad una macelleria in fase di allestimento a Piaggine. Un forte boato dovuto all’esplosione di una tanica di benzina ha svegliato l’intero centro. Immediato l’intervento sul posto dei carabinieri della locale stazione diretti dal maresciallo Salvatore Sergi e coordinati a livello territoriale dal capitano Daniele Campa. Da una prima ricostruzione dell’accaduto sembrerebbe che si sia trattato di un atto intimidatorio. La tanica sarebbe stata posizionata da ignoti dinanzi alla porta principale dell’attivitá commerciale. La macelleria presa di mira, e che doveva essere inaugurata tra qualche settimana, si trova a corso Umberto 1º, a pochi passi dalla piazza principale. I danni non sono stati ingenti tranne una vetrata in frantumi e la rottura di una saracinesca. Lo scoppio è stato violentissimo. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, sono scattate immediatamente. Gli inquirenti stanno passando al vaglio ogni minimo particolare. La scorsa settimana i carabinieri trovarono dinanzi al locale tracce di liquido infiammabile, ma sulla vicenda gli inquirenti non lasciano trapelare alcuna notizia.  I carabinieri hanno interrogato a lungo il proprietario dell’attivitá commerciale, originario di Felitto, e alcuni residenti.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©