Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'incidente è accaduto nella provincia di Pesaro

Esplosione e crollo di una palazzina. Un morto e tre feriti

La causa sembra essere una fuga di gas

Esplosione e crollo di una palazzina. Un morto e tre feriti
15/02/2012, 11:02

PESARO – Un’esplosione, un boato ed è venuto giù il tetto di una casa a Serrungarina, in provincia di Pesaro-Urbino. I vicini di casa hanno dato l’allarme e sono arrivati sul posto i vigili del fuoco. Sono riusciti a salvare una donna e le sue due figlie, mentre il padre delle bambine è rimasto sotto le macerie. L’edificio in cui è avvenuto il crollo è una palazzina bifamiliare. Al piano di sotto c’è una farmacia, mentre sopra vi abita una famiglia marocchina che è rimasta intrappolata nelle macerie e una coppia di anziani, rimasti illesi durante l’esplosione. L’incidente sarebbe stato causato da una perdita di gas, non dovrebbe essere dovuto al cedimento del tetto a causa di cumuli di neve, come inizialmente ipotizzato. Sul posto stanno indagando i carabinieri e i vigili del fuoco.
L’esplosione è avvenuta in una zona della casa dove erano il padre e una delle due bambine, seppure in due stanze diverse, entrambi colpiti dal crollo del solaio. La madre e l’altra bambina erano in un’ala della casa meno coinvolta dall’incidente. La donna marocchina e la figlia minore hanno riportato diverse ustioni e sono state trasferite nel Centro grandi ustionati di Cesena. L’altra bambina ha riportato lievi escoriazioni. Per il padre invece non c’è stata alcuna possibilità di rianimarlo.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©