Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I due uomini hanno inalato gas venefici

Esplosione in una cisterna, due operai sono gravi


Esplosione in una cisterna, due operai sono gravi
26/08/2010, 18:08

LUCCA - Nel comune di Capannori due operai sono rimasti gravemente feriti, a causa di un incendio scoppiato all'interno di una cisterna.
I due uomini, C.D.F. e L.D., rispettivamente di 35 e 21 anni, si sono calati dentro una cisterna adibita al trasporto di bitume con l'intento di riparare una falla. Probabilmente per portare a termine il lavoro hanno utilizzato una fiamma ossidrica. L'esplosione è stata provocata, secondo le prime ricostruzioni, dalla saturazione di gas.
I due operai sono stati subito soccorsi e trasportati all'Ospedale Campo di Marte di Lucca. Successivamente è stato disposto il trasferimento al centro grandi ustionati di Pisa, all'ospedale di Cisanello.
I due uomini sono in prognosi riservata; a preoccupare i sanitari non sarebbero solo le ustioni esterne, ma i danni provocati dall'inalazione di gas surriscaldato. Intanto gli agenti della Questura di Lucca e gli addetti della medicina del lavoro della Asl 2 stanno indagando per conoscere la dinamica dell'incidente. La cisterna è stata messa sotto sequestro.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©