Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo è un operaio di 29 anni

Esplosivo in casa: un arresto a Oristano


Esplosivo in casa: un arresto a Oristano
18/02/2012, 14:02

ORISTANO - Un operaio di 29 anni, originario del Nuorese, Sandro Casula, è stato arrestato la notte scorsa a Norbello dai carabinieri, che nella sua abitazione hanno trovato un ordigno pronto all’uso giudicato dagli artificieri “ad altissime capacità dirompenti”. L’ordigno era già dotato di innesco e confezionato con pentrite, un esplosivo utilizzato anche nelle cave. L’artificiere ha dovuto provvedere a disinnescarlo nella stessa abitazione di Casula, dove i militari, hanno sequestrato, inoltre, un fucile e una pistola che sono oggetto di ulteriori accertamenti. L’operaio di Norbello si trova ora rinchiuso nel carcere di Piazza Manno, a Oristano, a disposizione della magistratura: l’operazione è stata portata a termine dai carabinieri della Compagnia di Ghilarza e dello Squadrone eliportato dei Cacciatori di Sardegna e coordinata dal Capitano Alfredo Musumeci.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©