Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Hanno agito per conto del clan Massaro

Estorsioni a imprenditore nel Sannio, 4 arresti


Estorsioni a imprenditore nel Sannio, 4 arresti
15/01/2010, 18:01

BENEVENTO - Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri di Benevento per estorsioni compiute ai danni di un imprenditore edile di Arpaia tra il 1995 e il 2002. Le indagini della Direzione distrettuale antimafia hanno mostrato che i quattro, due del casertano, un avellinese e un sannita di Arpaia, hanno agito per conto del clan Massaro di San Felice a Cancello, nel casertano, e in almeno tre circostanze hanno ricevuto il pagamento del 'pizzo'. Le estorsioni sono avvenute prima per due cantieri ad Arpaia (in un caso, l'uomo e' stato prelevato e portato al cospetto del boss, ricevendo una richiesta di 10 milioni di lire per 'essere tranquillo' nella prosecuzione dei lavori; nell'altro gli furono chiesti 5 milioni di lire in tre rate di Natale, Pasqua e ferragosto per 'pagare un avvocato d'urgenza') e poi per uno ad Ariano Irpino, con un 'pizzo' da 1,5 milioni di lire. Intercettazioni e pedinamenti hanno supportato le dichiarazioni dei pentiti che hanno dato vita all'indagine.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©