Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Estorsioni, due arresti a Portici


Estorsioni, due arresti a Portici
14/03/2012, 10:03

Ieri, all’esito di una serrata indagine, personale della 1ª Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile ha proceduto al fermo di indiziato di delitto di VOLLARO Raffaele, pregiudicato per associazione mafiosa, estorsione, tentato omicidio, armi ed esponente di spicco dell’omonimo clan camorristico attivo nel comune di Portici (NA), nonché di LOFFREDO Marco, nato a Torre del Greco il 20.08.1986 pregiudicato per stupefacenti, armi, minacce e resistenza a pubblico ufficiale ed altro, legato al primo da vincoli di parentela (essendone il cognato) e di affiliazione.

Il provvedimento restrittivo si è reso necessario in quanto, all’esito delle attività investigative condotte dalla Squadra Mobile, sono emersi a carico dei predetti gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di concorso in estorsione aggravata dall’art. 7 della legge 203/91, per aver agito al fine di agevolare l’associazione di stampo camorristico denominato clan VOLLARO, storicamente radicato ed attivo nel comune di Portici.

Le indagini hanno permesso di fare luce su una vicenda estorsiva che si trascinava da mesi ai danni del gestore di un’agenzia di raccolta di scommesse e giochi di Portici, costretto con minacce continue a versare mensilmente, da circa un anno, 700 euro a titolo di estorsione, per poter esercitare la propria professione senza problemi.

Attualmente sono in corso ulteriori accertamenti tesi ad individuare eventuali ed ulteriori complici coinvolti nella vicenda.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©