Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Estorsioni per favorire i Casalesi, 7 arresti

Costringevano professionisti a rinunciare a crediti ingenti

Estorsioni per favorire i Casalesi, 7 arresti
18/12/2018, 15:07

NAPOLI - La Direzione Investigativa Antimafia di Trieste, con l'ausilio della Dia di Napoli, di Milano, di Padova e di Bologna, nonché della Guardia di Finanza del capoluogo giuliano, ha eseguito sette ordinanze di custodia cautelare in carcere, disposte dal gip del Tribunale di Trieste, nei confronti di altrettanti indagati, accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso, per avere costretto professionisti e imprenditori italiani e stranieri, attraverso minacce e intimidazioni, a rinunciare a ingenti crediti, per favorire gli interessi del clan camorristico dei Casalesi.
Eseguite, altresì, numerose perquisizioni domiciliari a Napoli, Milano, Modena, Padova, Treviso, Udine, Portogruaro (VE) e Trieste. L'attività operativa ha visto l'impiego di oltre 100 unità, nonché l'utilizzo di sofisticati strumenti di ricerca e localizzazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©