Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Chiesto risarcimento 20 mln per bonifiche

Eternit: picco tumori in 15 anni


Eternit: picco tumori in 15 anni
15/03/2013, 19:23

TORINO– Cosimo Maggiore, l’avvocato della Regione Piemonte ha dichiarato oggi, intervenendo al processo d'appello Eternit che:
“A Casale Monferrato il picco di tumori da esposizione all'amianto si verificherà nei prossimi 15 anni”.
Il legale ha quindi  chiesto la conferma della pena di 16 anni a testa inflitta ai due imputati, Stephan Schmidheiny e Louis de Cartier, e del risarcimento per l'ente, 20 milioni di euro a testa.
Maggiore ha poi precisato tale denaro sarà usato: “Per completare le bonifiche a Casale”.
Proprio qualche giorno fa c’era stata, infatti, la richiesta fatta dal pm Raffaele Guariniello di una condanna di 20 anni, quattro in più di quelli inflitti dal tribunale al processo di primo grado. per i due alti dirigenti :
“Non siamo in presenza di episodi sporadici e occasionali ma di carenze strutturali derivanti da una politica aziendale generale, da scelte di fondo operate su scala mondiale”, aveva detto Guariniello. “Gli imputati, si sono rappresentati il verificarsi del disastro quale conseguenza certa della propria condotta, non si sono semplicemente limitati ad accettare il rischio di tale disastro”.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©