Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

EVADE I DOMICILIARI: ALGERINO ARRESTATO SULL'AUTOBUS A NAPOLI


EVADE I DOMICILIARI: ALGERINO ARRESTATO SULL'AUTOBUS A NAPOLI
12/11/2008, 16:11

Hichama Bentaiba, algerino di 31 anni, è stato arrestato da una poliziotta libera dal servizio, dell'ufficio Prevenzione Crimine Campania e dagli agenti dell'Upg, con l'accusa di evasione dal regime degli arresti domiciliari. L'uomo è stato anche denunciato in stato di libertà, perché sprovvisto di documenti. Hichama, solo due mesi fa, il 2 settembre 2008, era stato arrestato e condannato agli arresti domiciliari, perché responsabile del reato di borseggio a bordo di un autobus. E' stato proprio a bordo di un autobus della linea R2 che, la poliziotta lo ha notato in compagnia di un amico e, insospettitasi dell'atteggiamento dei due, ha ritenuto opportuno effettuare dei controlli, avvisando nel frattempo il 113. L'equipaggio di una "volante", subito intervenuto, ha condotto i due extracomunitari al gabinetto interregionale della Polizia scientifica dove, dopo aver effettuato i rilievi foto-dattiloscopici e la comparazione delle impronte digitali,  é stato accertato che entrambi avevano numerosi precedenti: in particolare Hichama risultava sottoposto al regime degli arresti domiciliari e pertanto doveva trovarsi presso la sua abitazione di vico S.Geronimo dei Ciechi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©