Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Evaso investe due giovani in scooter: arrestato da un agente fuori servizio


Evaso investe due giovani in scooter: arrestato da un agente fuori servizio
02/07/2011, 12:07

Un poliziotto, libero dal servizio e una pattuglia del Commissariato Arenella hanno arrestato un uomo di 36 anni resosi responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari ed omissione di soccorso.

Il poliziotto, libero dal servizio, la scorsa notte, nel transitare in via Guantai ad Orsolone, ha notato alcuni giovani, a bordo di scooter, fermi sulla corsia opposta al senso di marcia, in stato di agitazione.

L’ agente, immediatamente intervenuto, ha accertato che pochi secondi prima, un’autovettura aveva violentemente urtato uno degli scooter con a bordo due giovani che per l’ urto cadevano a terra.

Pertanto, l’ agente si è messo al rintraccio dell’ uomo alla guida dell’ auto che era fuggito non prestando soccorso ai due minori e l’ ha raggiunto poco dopo.

L’ uomo, vistosi sorpreso, ha tentato di fuggire a piedi ma immediatamente raggiunto è stato bloccato. Giunta sul posto anche una volante del Commissariato Arenella, gli agenti hanno arrestato l'uomo che è risultato essere sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

L’autovettura, risultata provento di furto è stata restituita al legittimo proprietario. I giovani, di 16 e 17 anni per le ferite riportate, sono dovuti ricorrere alle cure mediche ospedaliere. L'uomo, in mattinata sarà giudicato con i rito per direttissima.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©