Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La richiesta del sindaco Luigi Bobbio

Ex Avis, La Regione sblocchi finanziamenti per la Tess


Ex Avis, La Regione sblocchi finanziamenti per la Tess
29/06/2010, 17:06

CASTELLAMMARE DI STABIA – “Sono al fianco degli operai dell’ex Avis nel chiedere che la Regione mantenga l’impegno finanziario a tutela della loro attuale posizione occupazionale”. Lo ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio, al termine dell’incontro con i rappresentanti dei lavoratori della ditta stabiese. “Ritengo che l’amministrazione regionale debba percorrere ogni strada utile per assicurare alla Tess le provviste finanziarie che andranno a garantire gli ammortizzatori sociali per gli operai dell’ex Avis”, ha aggiunto Bobbio. “Al contempo, però, è importante sottolineare che questa criticità, alla cui risoluzione - ribadisce il primo cittadino stabiese - è fondamentale assicurare il massimo dell’impegno, a tutti i livelli, rappresenti anche un momento di svolta rispetto ai cliché della vecchia politica, che ha sostituito alla programmazione e alla pianificazione economico-industriale il dannoso modello degli Lsu”.
“Non tollereremo più che i soldi pubblici vengano utilizzati per mantenere i lavoratori in uno stato di precarietà continua e per alimentare forme assistenzialistiche a fondo perduto. Già dall’anno prossimo, sarà importante riformulare adeguate ed efficienti politiche del lavoro, finalizzate alla creazione di un’occupazione stabile e di un rilancio, dove possibile, di efficaci modelli industriali. Per raggiungere questi obiettivi, però”, ha concluso il primo cittadino di Castellammare, “non solo la Tess dovrà cambiare rotta e atteggiamento, abbandonando il comodo sistema dei finanziamenti a pioggia, ma sarà più che mai importante il contemporaneo coinvolgimento non solo dell’assessorato regionale al Lavoro e alle politiche sociali, ma anche di quello alle attività produttive”.

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©