Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

La donna aveva firmato la sua lettera di licenziamento

Ex dipendente uccide dirigente comunale e si toglie la vita


Ex dipendente uccide dirigente comunale e si toglie la vita
21/01/2010, 19:01

MONTECATINI TERME-  Uccide un dirigente del Comune e poi si toglie la vita. Il fatto è accaduto a Montecatini Terme, in provincia di Pistoia. Vittima Giovanna Piattelli uccisa con un colpo di pistola alla testa nel suo ufficio da un ex dipendente comunale Silvano Condotti. Pare che la vittima avesse firmato la lettera di licenziamento dell’uomo, probabilmente questa la causa alla base del folle gesto che è costato la vita alla dirigente comunale. Erano da poco passate le 16 quando in municipio si è sentito uno sparo che ha immediatamente allertato gli altri dipendenti comunali che si sono precipitati nella stanza della dirigente, constatando il decesso. Sul posto sono poi intervenuti gli uomini della polizia scientifica e il medico legale che hanno effettuato i primi rilievi del caso. Dopo aver sparato la donna, Condotti si è dileguato, è ritornato nella sua abitazione e dopo poche ore si è ucciso, utilizzando la stessa arma. Le forze dell'ordine poi hanno accertato che la pistola era regolarmente detenuta. L'assasino,  55 anni, ex autista di scuolabus, sarebbe stato licenziato sei anni fa per aver dato uno schiaffo ad un bambino sullo scuolabus che guidava. Una tragedia che ha scosso il personale del Comune di Montecatini Terme. “Temevano che l’uomo fosse ancora all’interno della sede - racconta il sindaco, Giuseppe Bellandi, rientrato a Montecatini di ritorno da un impegno fuori città - . Poi, quando sono accorsi, hanno trovato la donna morta mentre l’assassino era fuggito. La funzionaria uccisa era dirigente dei servizi scolastici, aveva 60 anni, era impiegata in Comune da molti anni”. Sul caso indagano gli uomini del commissariato di Montecatini e della squadra mobile di Pistoia, coordinati dal pm Francesco Sottosanti.

 

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©