Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ma nessuno dei passanti le ha creduto

Fa una rapina, poi si finge vittima di uno stupro per non essere arrestata


Fa una rapina, poi si finge vittima di uno stupro per non essere arrestata
01/09/2011, 12:09

MILANO - SIngolare espediente tentato da una donna, di origine dominicana, per sfuggire all'arresto. In viale Pisa, a Milano, la 42 enne straniera ha incrociato una anziana di 81 anni e si è fermata a chiederle una indicazione. Mentre la donna stava parlando, la dominicana le ha strappato la catenina d'oro che portava al collo e le ha dato una spinta, correndo via. Ma l'allarme è scattato immediatamente e ad intervenire è stata una pattuglia di Carabinieri, che si trovavano in zona. Appena la straniera è stata fermata da uno dei due militari in divisa, si è abbassata il pantalone e le mutandine, gridando che il Carabiniere la stava molestando. Ma nessuno dei passanti le ha creduto e così i Carabinieri l'hanno fatta rivestire ed accompagnata in caserma per le formalità di rito.
L'anziana che è stata rapinata è stata portata immediatamente in ospedale, per verificare che non ci fossero danni fisici a causa della caduta. Per fortuna se l'è cavata con una botta ed uno stato di shock dovuto alla brutta esperienza ed è stata dimessa dall'ospedale San Carlo in giornata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©