Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si sarebbe appeso ad una carrucola

Fabbro si suicida per debiti


Fabbro si suicida per debiti
22/11/2013, 20:49

TIVOLI-  Un fabbro sessantatreenne si è suicidato a Tivoli, vicino Roma, a causa dei suoi innumerevoli debiti. Questa è un'altra delle innumerevoli vittime della crisi economica che l'Italia sta attraversando.

Secondo le prime ipotesi ricostruite dagli inquirenti, l'uomo si sarebbe appeso ad una carrucola con un cappio tenendo un fucile in mano e successivamente si sarebbe sparato al petto. L'uomo ha lasciato un videomessaggio ed una lettera per chiedere scusa ai familiari, adducendo come motivo il fallimento della sua azienda. 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©