Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ancora una condanna per il paparazzo

Fabrizio Corona condannato a 1 anno e 8 mesi


Fabrizio Corona condannato a 1 anno e 8 mesi
08/03/2010, 12:03

MILANO - Nuova condanna per Fabrizio Corona, questa volta per avere corrotto un agente della Polizia Penitenziaria del carcere di San Vittore con 4000 euro per fargli avere una macchina fotografica, in modo da poter fare un servizio fotografico sulla sua permanenza in carcere, che poi Corona ha venduto ai giornali per 20 mila euro. La pena, è stata di un anno e 8 mesi; invece i suoi due complici - l'agente e l'avvocato Tommaso Delfino che fece da tramite e pagò l'agente - avevano già risolto le rispettive posizioni con un processo con patteggiamento, venendo condannati rispettivamente a 14 e 18 mesi.
La pena inflitta a Corona va ad aggiungersi alle altre: una pena passata in giudicato per minacce (una multa, già pagata); 18 mesi di reclusione per detenzione e spaccio di banconote false, anche questo reato definitivo, ma coperto dalla sospensione condizionale della pena; e poi la condanna principale, 3 anni e 8 mesi in primo grado, presi lo scorso dicembre per i ricatti ai danni di alcuni vip beccati in situazioni imbarazzanti. Inoltre restano aperti altri due procedimenti, per cui c'è stato solo il rinvio a giudizio: uno a Milano per evasione fiscale e bancarotta, ed uno a Torino, per avere tentato di ricattare il giocatore della Juventus, David Trezeguet.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©