Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sequestri di beni per oltre 3 milioni

False cure con acque "miracolose" di Lourdes e Fatima: 39 arresti


False cure con acque 'miracolose' di Lourdes e Fatima: 39 arresti
02/02/2012, 11:02

ANCONA - Promettevano guarigioni da qualsiasi malattia, anche grave, mediante l'uso delle acque che - dicevano - provenivano da santuari come Lourdes, Fatima, Medjugorie, San Damiano e Montichiari. Per questo 39 persone sono state arrestate tra Ancona, Milano, Venezia e Bari.
Al centro della vicenda una biologa di Ancona, con collegamenti e referenti nelle altre città. Attiravano persone malate e promettevano la guarigione miracolosa, spesso attraverso persone che si fingevano medici, attraverso queste acque (in realtà semplcie acqua di rubinetto) che avrebbero "riarmonizzato la materia". Le vittime pagavano senza discutere e spesso rinunciavano a vere cure per questa cura farlocca.
Le 39 persone arrestate dovranno rispondere di associazione a delinquere, truffa, lesioni ed esercizio abusivo della professione. Nel corso dell'operazione sono stati anche sequestrati immobili per un valore di circa 3 milioni di euro, 4000 fiale e fiaschette di "acque miracolose", un Pc e molta documentazione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©