Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A Siracusa

Falsi ciechi in motorino: truffa per 1 milione di euro

Indagato anche un medico per concorso in truffa aggravata

Falsi ciechi in motorino: truffa per 1 milione di euro
11/06/2012, 13:06

SIRACUSA –  Il motorino ha tradito un cospicuo numero falsi invalidi che per lo Stato erano totalmente ciechi. I finanzieri della Guardia di Finanza di Siracusa hanno individuato una truffa ai danni dell’Inps per oltre un milione di euro. I truffatori, 16 in tutto, sono stati individuati grazie a pedinamenti e riprese video-fotografiche.
C’è chi e'è stato colto mentre girava in motorino o in bici, chi forniva informazioni ai turisti indicando esattamente i percorsi da fare, chi prelevava denaro allo sportello bancomat, ma anche un soggetto che si divincolava di corsa in mezzo al traffico cittadino ed un altro che, quasi meglio di un giocatore di basket, ogni mattina centrava a distanza il contenitore dell'immondizia con il sacchetto dei rifiuti domestici.

INDAGATO UN MEDICO – Le indagini, però, non si sono fermate ai “furbetti dell’invalidità”. Al centro dell’inchiesta anche i sanitari che hanno certificato la condizione di cecità. In particolare un medico, che aveva un doppio incarico: oculista e componente della commissione medica provinciale. E’ indagato per concorso nel reato di truffa aggravata ai danni dello Stato.
Sono in corso ulteriori approfondimenti per verificare le eventuali responsabilità dei datori di lavoro all'atto dell'assunzione.


 

Commenta Stampa
di GB
Riproduzione riservata ©