Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli e le sue piccole, grandi truffe

Falsi tumori per pensioni d'invalidità


.

Falsi tumori per pensioni d'invalidità
05/02/2011, 13:02

Napoli - Dall’inchiesta sulla truffa dei falsi invalidi spunta un nuovo scandalo. Alle quattromila pratiche dove si trovano le storie prima di finti ciechi e finti pazzi, ora si aggiungono anche quelle di finti malati di cancro. I documenti svelano che la rimozione di una cisti o di un neo veniva trasformata in "tumore maligno" e quindi "invalidante". I sedicenti malati di cancro riuscivano così ad ottenere pensioni, indennità di accompagnamento, permessi di sosta e tutto ciò che è previsto per agevolare chi ha una malattia invalidante.
L’inchiesta conosce nuovi sviluppi anche grazie al contributo dell’ex dirigente numero uno della municipalità di Chiaia, che è finito in cella e ha confessato, tanto da ottenere gli arresti domiciliari. E intanto le indagini degli inquirenti sono al giro di boa per stringere il cerchio intorno ai medici compiacenti che hanno dato l'ok alle false perizie.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©