Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Momenti di paura: evacuati il terminal 1 e 2

Falso allarme bomba all’aeroporto di Amsterdam: un arresto


Falso allarme bomba all’aeroporto di Amsterdam: un arresto
13/02/2012, 18:02

AMSTERDAM – Momenti di paura, e due terminal completamente evacuati, all’aeroporto di Amsterdam per un allarme bomba, rivelatosi poi falso. La preoccupazione è iniziata nel momento in cui un uomo, chiusosi in un bagno dell’aeroporto, ha telefonato la polizia, dicendo di avere con se una bomba. Immediata l’evacuazione di tutti i passeggeri del terminal 1 e 2, mentre decine di voli hanno subito ritardi. Ma alla fine, le squadre di artificieri, che hanno utilizzato anche cani addestrati nella ricerca di esplosivo, non hanno trovato alcun ordigno. Lo squilibrato, autore di questo gesto, è stato fermato dalla polizia olandese: “Posso confermare che un uomo è stato arrestato e che la situazione e sotto controllo”, ha fatto sapere al riguardo il portavoce Robert van Kapel. Di lui non sono state fornite le generalità, ma testimoni oculari hanno parlato di una persona che appariva “molto confusa”. Qualcuno lo aveva visto rifiutarsi di pagare del cibo acquistato in aeroporto, che aveva definito disgustoso. L’uomo è in stato di fermo e dovrà essere interrogato: intanto le indagini proseguono, mentre lo scalo è ripreso a funzionare regolarmente.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©