Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Evasa l'Iva per 6,7 milioni

Falso "leasing tedesco", sequestrate 120 auto di grossa cilindrata


Falso 'leasing tedesco', sequestrate 120 auto di grossa cilindrata
08/10/2012, 14:29

BOLZANO - Dopo una indagine complessa, la Guardia di Finanza di Bolzano ha sequestrato 120 autovetture di grossa cilindrata, frutto - secondo le indagini - di una truffa sull'Iva. 
Infatti, la Finanza aveva notato che sul territorio del Trentino Alto Adige girano molte auto con targa tedesca; un po' troppe, rispetto a quanto sarebbe normale aspettarsi. Così sono partite le indagini che hanno portato ad una società tedesca, molto pubblicizzata, che offriva queste auto per noleggi prolungati nel tempo. Ulteriori indagini hanno permesso di scoprire che in realtà la società era di proprietà italiana ed operava quasi esclusivamente in Italia. La sede in Germania era solo un escamotage per nascondere le auto al redditometro e al superbollo. Inoltre, in questa maniera, la società ha evaso l'Iva (che in Germania è inferiore che in Italia) per almeno 6,7 milioni di euro, oltre ad un giro di affari non dichiarato di 34 milioni di euro. Per questo hanno ottenuto dal Gip, tramite il Pubblico Ministero, il sequestro delle auto e di altri beni appartenenti all'indagato per 4 milioni di euro. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©