Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il 22enne blocccato in una chiesa napoletana

Falso prete arrestato mentre confessa fedeli


Falso prete arrestato mentre confessa fedeli
31/01/2010, 20:01

NAPOLI - Stava confessando, in chiesa, alcuni fedeli. Ma non era affatto un prete. Tutt'altro. E' quanto hanno scoperto i carabinieri a Napoli. E' grazie ad una segnalazione che i militari hanno portato allo scoperto, Carmine Ascolese, 22 anni, arrestato in flagranza di reato per false attestazioni sulla propria identita'. Il ragazzo e' stato sorpreso dai carabinieri nella chiesa di S.Antonio di Padova, nel quartiere Secondigliano, mentre in abiti talari era intento a confessare i fedeli. Ai carabinieri, che dietro segnalazione pervenuta al 112, lo hanno controllato, Ascolese ha fornito false attestazioni sulla sua identita' dichiarando di essere il parroco della chiesa di S. Maria del Lauro, a Meta di Sorrento. Le immediate indagini hanno consentito di accertare che il 22enne non era affatto un prete ed era completamento sconosciuto dalla diocesi di Sorrento. L'arrestato e' in attesa di rito direttissimo.

Il giovane si era già presentato la settimana scorsa nella chiesa, parlando con il parroco e riuscendolo a convincere. Domenica scorsa aveva addirittura celebrato messa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©