Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

“Family Day”, Cava de’ Tirreni la città dei bambini


“Family Day”, Cava de’ Tirreni la città dei bambini
27/05/2013, 17:07


Diverse centinaia di bambini domenica 26 maggio hanno “invaso” Cava de’ Tirreni (Sa) per partecipare al “Family Day”, giornata all’insegna della spensieratezza promossa dalla Cooperativa Lithodora, in collaborazione con il Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale e la Città di Cava de’ Tirreni. Napoli, Avellino, Castellammare di Stabia, Pozzuoli, Torre del Greco, Portici, Battipaglia e Giffoni Valle Piana tra le città di provenienza delle famiglie, i cui bambini hanno preso parte da mattina a sera a vari giochi, attività miste e laboratori artistico-creativi
 

Un successo senza precedenti, che malgrado Giove Pluvio si sia scatenato su Cava de’ Tirreni (Sa) ha visto la città metelliana letteralmente invasa da bambini e famiglie, riversatesi in piazza per sostituire il grigiore mattutino con i colori del gioco, della condivisione e della vitalità. Un successo che ha valicato i confini provinciali, richiamando famiglie di Napoli, Avellino, Castellammare di Stabia, Pozzuoli, Torre del Greco e Portici, oltre a tante altre di Salerno, Scafati, Pagani, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Baronissi, Mercato San Severino, Battipaglia e Giffoni Valle Piana.

Ottimo riscontro per il “Family Day”, manifestazione promossa dalla Cooperativa Lithodora, in collaborazione con il Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale (CCN) e la Città di Cava de’ Tirreni, che domenica 26 maggio ha fatto registrare più di mille partecipanti ai diversi giochi tenutisi da mattina a sera lungo il centro storico cittadino. Calcio, basket, pallavolo, tennis tavolo, scacchi, attività mista, l’infiorata di Casatori e tanti laboratori artistico-creativi (tra cui quelli di argilla, carta, legno, cestini e pittura) sono stati gli ingredienti della festa, che ha visto diverse centinaia di ragazzini vivere intensi momenti ludici, di sport e di sano divertimento.

«È stato un grandissimo piacere vedere Cava de’ Tirreni “vestirsi” a misura di bambino - ha commentato Amina Bisogno, Presidente della Cooperativa Lithodora - E questo grazie alle tante persone che, nonostante la prima parte della mattinata sia stata caratterizzata dalla pioggia, hanno deciso di condividere con noi una giornata all’insegna della gioia e dello sport». «Il Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale - ha aggiunto il Presidente Aldo Trezza - ha felicemente sposato l’iniziativa, che ha permesso a tanti visitatori provenienti da fuori città di trascorrere una giornata “diversa”, coniugando il divertimento dei propri figli con una passeggiata lungo il borgo porticato e, perché no, anche con lo shopping, grazie a quegli esercizi commerciali che hanno avuto la felice intuizione di aprire i battenti».

Oltre alle iniziative che hanno coinvolto l’intero centro storico, a partire da Piazza Amabile e fino alla Piazzetta Purgatorio, eccellenti risultati si sono riscontrati anche per gli eventi indoor del “Family Day”. Tra questi i laboratori artistico-espressivi ed i giochi realizzati dall’Associazione “L’Albero delle …Idee” all’interno degli spazi del MARTE Mediateca, che in mattinata è stata anche la location della premiazione degli studenti partecipanti al Concorso “Cava Sviluppo investe sulle tue idee”. Al pomeriggio, invece, il centro polifunzionale ha ospitato la presentazione del CD di educazione alimentare per i ragazzi delle scuole elementari, “La cuoca girovaga”, con a seguire “Evviva la mozzarella!”, lavoro editoriale di Rosanna Marziale, Ambasciatore della Mozzarella di Bufala nel mondo per il Consorzio di Tutela della Dop. Tutto ciò mentre alla Sala Teatro “Luca Barba” la Sezione di Cava de’ Tirreni del Club Alpino Italiano ha chiuso i festeggiamenti del 150° anniversario della fondazione nazionale con una specifica mostra fotografica e proiezioni a tema.

All’ottima riuscita del “Family Day” hanno contribuito il Corpo di Polizia Locale, la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, il Gruppo Volontari Polizia Europea, la Protezione Civile, l’Associazione Mani Amiche e la Croce Rossa Italiana - Sezione di Cava de’ Tirreni, che hanno vigilato sull’incolumità dei tanti partecipanti e garantito la pubblica sicurezza per l’intera durata della manifestazione. Un ringraziamento particolare anche alla Se.T.A. Spa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©