Cronaca / Nera

Commenta Stampa

La vittima, di Boscoreale, è ora all'ospedale di Scafati

Far west a Terzigno. Gambizzato 48enne

Sparatoria nella notte all'esterno di un bar

.

Far west a Terzigno. Gambizzato 48enne
07/04/2011, 13:04

TERZIGNO - Gambizzato dopo una banale lite. Poteva finire in tragedia una normale bevuta al bar per un uomo di Terzigno. La vittima non è in pericolo di vita, ma l’entità dei danni riportati è ancora tutta da valutare. Un episodio da far west che ha scandalizzato la città vesuviana. Il fatto è avvenuto poco dopo la mezzanotte. Il ferito, un uomo di 48 anni, di Boscoreale, sostava in un bar di via Alessandro Volta a Terzigno. Per motivi non ancora ben definiti, l’uomo avrebbe avuto un’accesa discussione con una persona del posto. Qualche spinta, offese a vicenda, è un po’ di bagarre frutto probabilmente anche di un elevato tasso alcolico. Essendo ora tarda, la strada era pressoché deserta e difficile resta ricostruire la sequenza della scena. Fatto sta che, nel culmine del litigio, la persona non ancora riconosciuta ha estratto dai vestiti una pistola ed  ha sparato più colpi alle gambe della vittima. A fatto compiuto, si è poi dileguato nell’oscurità. Il 48enne rimasto colpito è stato soccorso da alcune persone, e poi trasportato nell'ospedale di Scafati dove è attualmente ricoverato. Le sue condizioni non sono gravissime, ma i medici non si sono ancora espressi sui tempi di recupero. Sull'episodio, intanto, indagano i carabinieri di Terzigno e del Nucleo Operativo di Torre Annunziata. E’ aperta la caccia al pistolero notturno.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©