Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Il ministro avverte "attenzione a terzo e quarto picco"

Fazio su vaccino dell'Influenza A:"Costerà meno del previsto"


Fazio su vaccino dell'Influenza A:'Costerà meno del previsto'
13/01/2010, 20:01

ROMA - L'italia dei valori pone un Questione Time alla Camera sui costi del vaccino per l'influenza H1N1. La spesa preventivata dal governo per assicurarsi ben 24 milioni di dosi era infatti di 184 milioni di euro. Ma il ministro della Salute Ferruccio Fazio, precisa che ""alla fine costerà meno del previsto, perché il governo sta valutando una serie di ipotesi che possano garantirne un congruo utilizzo".
il ministro ha ammesso l'eccessivo numero di flaconi acquistati dal governo ma ha poi subito precisato che, l'Italia, escludendo la Russia, è "di gran lunga il paese, con le scorte pro-capite piu' basse". Insomma siamo i meno tonti fra i più tonti.
Nel dettaglio, l'interrogazione era del parlamentare Idv Antonio Palagiano e chiedeva a Fazio notizie in merito all’efficacia, ai costi e agli eventuali rischi del vaccino contro il virus e gli intendimenti del Governo con riguardo alle dosi di in surplus. Tra le varie giustificazioni, il ministro della Salute ha anche precisato che, 10 dei 24 milioni di sieri acquistati, sono già stati distribuiti. Inoltre, stando alle informazioni dell'Oms sulla pandemia, "l'italia ha deciso di tutelare solo il 40% della popolazione; mentra altri paesi hanno optato per una copertura più ampia o addirittura totale". Inoltre, conclude Fazio, questo particolare tipo di infezioni pandemiche conoscono un secondo ed un terzo picco di diffusione che, rispetto alla prima fase, può essere molto più virulento. In ogni caso la collettività spera di non doversi fornire di ulteriori "dosi precauzionali" di vaccino per il quarto, quinto, sesto e...decimo picco; dovendo dunque sperperare denaro pubblico fino al 2023.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©