Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pronta una class-action contro la Regione Campania

Federconsumatori con le famiglie disagiate di Napoli

Stornaiuolo: "Faremo partire una vertenza"

Federconsumatori con le famiglie disagiate di Napoli
02/02/2011, 16:02

NAPOLI - La Federconsumatori Campania è stata oggi al Maschio Angioino, con il suo Presidente regionale, Rosario Stornaiuolo, a mostrare solidarietà agli operatori sociali in protesta. Proprio oggi l’associazione di consumatori campana, ha incontrato i suoi legali sparsi per tutta la regione ed ha intenzione di far partire una class action contro l’amministrazione guidata da Stefano Caldoro.
«Non possono andare in secondo piano – ha affermato Rosario Stornaiuolo, presidente della Federconsumatori Campania – i bisogni e le esigenze delle tante famiglie disagiate. In questo modo la regione Campania va a gravare sulla qualità della vita delle tante famiglie in difficoltà. Anziani ridotti alla solitudine, uomini è donne senza tetto, giovani presi dalle droghe, persone con disabilità, bambini abusati e maltrattati non possono essere non considerati dall’Ente pubblico che da tempo lavora in sinergie con gli operatori sociali per rendere migliore la vita di queste persone». La regione Campania, infatti, tiene ancora bloccati i trasferimenti dei fondi per il sociale, a causa di un intoppo burocratico. Allo stesso modo il Governo Nazionale, interpellato da alcuni senatori e deputati, non ha mostrato un minimo di interesse per l’emergenza campana e il ministro delle politiche sociali si è limitato a dichiarare di “non essere competente”. «Noi non abbiamo intenzione di fermarci – chiosa Stornaiuolo – ed è proprio per questo che già oggi abbiamo incontrato i nostri legali e valutato le condizioni per dare il via ad una “class action” contro la Regione e contro il Governo, sordo d’avanti a tutte queste richieste, per difendere le famiglie colpite. Saremo a fianco delle famiglie bisognose – conclude Stornaiuolo – e ai tanti operatori che stanno lottando, anche in queste ore. Ci riconosciamo in pieno nello slogan della lotta “il Welfare non è un lusso”». La Federconsumatori Campania, quindi, annuncia una battaglia forte nei confronti della Regione, se la cosa non dovesse risolversi al più presto.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©