Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

IL direttore editoriale di Libero sicuro

Feltri: "Se nel 2013 vince le elezioni Bersani, mi sparo"


Feltri: 'Se nel 2013 vince le elezioni Bersani, mi sparo'
08/06/2011, 15:06

MILANO - Nell'editoriale di oggi scritto sul quotidiano Libero, il direttore editoriale Vittorio Feltri si lancia in una pericolosa affermazione: "Se l'avversario è Bersani e noi nel 2013 perdiamo le elezioni, mi sparo". Il riferimento è all'ipotesi di una coalizione che raggruppi tutti i partiti di centrosinistra, guidata da Pierluigi Bersani, che partecipi alle elezioni politiche (che ottimisticamente Feltri vede solo al normale termine della legislatura).
C'è da dire che si tratta di una affermazione che non porta bene. Pochi giorni prima delle elezioni amministrative, Clemente Mastella, leader dell'Udeur, fece una affermazione del genere a proposito delle elezioni amministrative a Napoli. DIsse, intervistato dal Corriere del Mezzogiorno, che se Luigi De Magistris fosse andato al ballottaggio, lui si sarebbe suicidato. Dopo il primo turno, ritrattò tutto e lo ridusse ad una battuta umoristica. E Feltri che farà? Manterrà la parola?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©