Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Femminicidio ancora più spietato per le straniere

Aiuto per Toska da UNAMICA

Femminicidio ancora più spietato per le straniere
14/06/2013, 16:41

Speriamo che intanto venga salvata la vita della povera ragazza albanese ricoverata in gravissime condizioni per le lesioni subite da un  crudele quanto animalesco individuo (forse catturato). L’associazione UNAMICA  vorrà esserle vicina per l’assistenza possibile, anche legale ricordando che nei confronti di donne straniere e nuove immigrate si consuma un femminicidio ancora più spietato e che spesso passa in sordina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©