Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si esclude la presenza di ulteriori vittime

Feriti e dispersi a causa di valanghe nel biellese

Ritrovata dispersa dai compagni di escursione

Feriti e dispersi a causa di valanghe nel biellese
06/03/2011, 16:03

Giornata nera sul fronte sciistico. Nelle ultime ore più di una valga ha causato feriti e dispersi. Il primo caso è avvenuto nel Biellese, sul Monte Camino nella località di Adorno dove un gruppo di otto persone sono state travolte inaspettatamente. Due sono state le vittime, un 35enne e un34enne e sei i feriti. Mentre questi ultimi sono stati medicati sul posto, i primi due sono stati trasportati all’Ospedale di Aosta a causa delle loro gravi condizioni.
Una seconda valanga ha invece travolto diversi gruppi di sciatori nel bellunese. Quindici sono state le persone che hanno vissuto questi momenti di paura nel Van delle Forcelle nel versante zoldano. Di una delle sciatrici del gruppo si erano perse le tracce ma grazie alle ricerche dei compagni di escursione è stata ritrovata sana e salva dopo circa un quarto d’ora. Al suo ritrovamento è stata trasferita all’ospedale di Belluno per accertamenti. Anche altri due, uno dei quali con problemi al ginocchio sono stati trasportati presso gli ospedali di Treviso e Trento.
L’intera area è stata successivamente bonificata dai soccorritori per escludere la presenza di altre vittime . La valanga si è estesa per molte centinaia di metri e si è staccata da 1.900 metri di quota.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©