Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un uomo di 23 anni albanese

Fermato altro complice del sequestro Calevo


Fermato altro complice del sequestro Calevo
01/01/2013, 12:17

GENOVA - Capodanno di gioia per la famiglia di Andrea Calevo. Giungono dichiarazioni di felicità dai parenti e dal paese in festa per la liberazione dell’imprenditore ligure sequestrato. “Ho trascorso la sera con i miei e gli amici. Abbiamo festeggiato e mangiato insieme. Sono rimasto 15 giorni senza far niente, da solo. Ho dormito e sono rimasto sdraiato per 15 giorni. Ho voglia di parlare, di stare con loro e festeggiare. Vacanze più avanti. Adesso voglio tornare alla vita di tutti i giorni", ha fatto sapere l’imprenditore. Intanto, i frutti delle indagini dei carabinieri del Ros hanno portato all’arresto di un quarto complice ritenuto appartenente alla banda che ha rapito il giovane ligure. Si tratta Simon Alilai di 23 anni. Oltre a quest’ultimo, fermati altri uomini, due italiani, nonno, cliente del Calevo, e nipote.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©