Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La madre e il patrigno sono stati arrestati

Ferrara: bimbo di 3 anni in ospedale per fratture e bruciature


Ferrara: bimbo di 3 anni in ospedale per fratture e bruciature
10/03/2012, 16:03

FERRARA - Una donna di 24 anni e il suo compagno di 30 sono stati arrestati a Ferrara, con l'accusa di lesioni gravi e maltrattamenti.
Tutto è nato quando i due hanno portato all'ospedale Sant'Anna il figlio di lei, di 3 anni, con gravi lesioni in tutto il corpo: ematomi, ecchimosi, fratture alla mandibola e alle costole e bruciature ovunque. I medici non hanno creduto alla versione dei due adulti, che sostenenvano che il bambino era caduto battendo contro uno spigolo ed hanno avvertito la Polizia. L'uomo aveva già un precedente di Polizia per un episodio di violenza. Per questo il magistrato, allertato, ha disposto l'arresto dei due.
Per il bambino, i medici hanno diagnosticato una prognosi di 40 giorni, ma hanno notate che alcune delle fratture risalgono ad almeno un mese fa; segno che gli episodi di violenza sono stati ripetuti nel tempo.
Al termine delle cure il bambino verrà affidato al padre naturale, che vive a Torino. Infatti la donna era scappata dal capoluogo piemontese con il bambino per raggiungere il suo nuovo compagno a Ferrara. Ragione per cui dovrà ripondere anche di abbandono del tetto coniugale, oltre che delle violenze commesse sul bambino.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©