Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Domande scomode, il presidente glissa il Gambrinus

Ferrillo a Napolitano:"Dov'era mentre inquinavano?" -video


.

Ferrillo a Napolitano:'Dov'era mentre inquinavano?' -video
02/01/2014, 10:17

NAPOLI - Le verità scomode sono quelle che nascono da domande scomode, e quando si parla di Terra dei fochi allora da scomode diventano impronunciabili. Di domande sul tema ce ne siamo poste a iosa, più o meno scomode a seconda dei personaggi tirati in ballo nelle nostre perplessità a voce alta, ma quella che voleva rivolgere ieri, Angelo Ferrillo, al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sarebbe stato il quesito per antonomasia. "Signor presidente, ma lei dov'era quando la Campania veniva avvelenata dai rifiuti tossici?" Il presidente Napolitano, ieri a Napoli, ha pensato bene di non recarsi a prendere il classico caffè al Gambrinus, dove era atteso da tanta gente, desiderosa di ascoltare le sue verità su una tragedia le cui proporzioni sono divenute inenarrabili. Ferrillo precisa: " Signor presidente volevamo offrirle solo un caffè e rivolgerle una semplice domanda...". 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©