Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pendolari abbonati rimborsati per disservizi

Ferrovie: Palmieri lancia la campagna per richiedere rimborsi


Ferrovie: Palmieri lancia la campagna per richiedere rimborsi
11/11/2010, 19:11

LA SPEZIA - Carlo Palmieri, presidente del Comitato dei Pendolari Liguria, lancia la nuova campagna “A.A.A. pendolari/abbonati cercasi” dichiarando: “Passerò per i treni indossando una t-shirt sulla quale campeggeranno le modalità per accedere ai bonus”. Anche quest'anno è previsto il rimborso per i pendolari che hanno subito disservizi. Sono 18.000 i pendolari in possesso  di abbonamento al treno che potenzialmente hanno diritto di beneficiare del rimborso, ma solo 6.200 l'anno scorso ne hanno usufruito.
Infatti secondo Palmieri le poche richieste di rimborso pervenute l'anno scorso, derivano dalla scarsa divulgazione da parte di Trenitalia “che – sottolinea Palmieri – quest'anno si è impegnata a divulgare maggiormente l'informativa relativa ai bonus.”
“In questi giorni – continua il portavoce dei pendolari -
partirò con questa nuova campagna per fare in modo che più persone possibili vengano a conoscenza di questa opportunità.”

Palmieri precisa: “basta essere in possesso di 4 abbonamenti mensili regionali del 2009 e dal 10 di novembre presso tutte le biglietterie gli utenti con gli originali del mensile e le relative fotocopie potranno trovare un modulo da compilare per poter così essere esentati dal pagare la mensilità di dicembre.”
“Per gli abbonati annuali lo sconto è del 10%
- avanza ancora il capo dei pendolari liguri –
questi potranno rivolgersi alle biglietterie presentando l'abbonamento del 2009, sia in originale che fotocopiato, e se lo hanno già rinnovato potranno avere in dietro la somma corrispondente al 10% del suo costo altrimenti potranno beneficiare dello sconto del 10% sul nuovo abbonamento.”

“Insomma l'obiettivo –conclude Palmieri – è quello di veicolare il più possibile questa informativa per fare in modo che i pendolari che richiederanno il bonus siano più numerosi rispetto all'anno scorso.”
Inoltre Palmieri rende noto che, per chi lo volesse, basta inviare una e-mail all'indirizzo: comitato.pendolariliguria@gmail.com in cui si fa richiesta del modulo per il rimborso e gli sarà inviato tramite posta elettronica.

Commenta Stampa
di Caterina Cannone
Riproduzione riservata ©