Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Carlo Faiello, Corrado Sfogli e Fausta vetere

Festival dell'impegno civile, la tappa di Sessa Aurunca


.

Festival dell'impegno civile, la tappa di Sessa Aurunca
31/05/2010, 15:05

SESSA AURUNCA (CASERTA) - Il Festival dell'Impegno Civile porta la propria musica e la propria arte positiva al servizio della cittadina di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. I ragazzi delle terre di Don Peppe Diana, attraverso i contributi di Carlo Faiello, Corrado Sfogli, Fausta Vetere ed Antonella Morea, riescono infatti a riempire di vita pulsante la località di Maiano. Canzoni e musiche della nuova Compagnia di Canto Popolare e dell'Aurunca Folk Band, hanno dunque caratterizzato la serata dello scorso sabato 29 maggio; con Il ritmo di balli popolari come la tammorra che fatto vibrare la struttura della Comunità Alberto Varone. Presenti all'evento anche numerosi bambini; molti dei quali vestiti con abiti tipici e divenuti parte integrante dello spettacolo di musica e danza.
Anche a Sessa Aurunca, come ha voluto ricordare il direttore artistico del festival Pietro Nardiello, artisti campani conosciuti in tutto il paese hanno voluto garantire il loro contributo creativo nella lotta alla camorra. Un contributo che, come già sottolineato più volte da organizzatori e partecipanti alla manifestazione itinerante, ha assunto anche un valore simbolico grazie allo svolgimento dei vari eventi proprio all'interno di quelle che, un tempo, erano terre appartenenti ai capi dei clan malavitosi.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©