Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fiamme Gialle, Salerno: sequestrato impianto di calcestruzzo


Fiamme Gialle, Salerno: sequestrato impianto di calcestruzzo
23/06/2011, 13:06

I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Sapri, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di Polizia Ambientale e controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Salerno, hanno sequestrato, in un’area del territorio del Parco Nazionale del Cilento, un impianto di calcestruzzi di circa 7.000 mq. che scaricava le acque della lavorazione senza alcuna autorizzazione nell’impianto fognario pubblico.
Veniva, inoltre, sottoposto a sequestro anche l’impianto che utilizzava, senza alcuna autorizzazione, l’acqua del fiume Calore.
Il titolare della società è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per violazione del decreto legislativo n. 152/2006.
L’operazione in rassegna, nella provincia di Salerno, a conferma ancora una volta dell’impegno profuso quotidianamente dalle Fiamme Gialle a tutela dei cittadini, s’inquadra in un più ampio contesto mirato all’intensificazione delle attività tese a debellare il fenomeno dell’inquinamento ambientale, vera e propria emergenza sociale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©