Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dal 7 marzo partono 8 assunzioni

Fiat: parte Fabbrica Italia Pomigliano

Fiom, Landini: "Si tratta di una farsa"

Fiat: parte Fabbrica Italia Pomigliano
17/02/2011, 19:02

Al via il progetto di Fabbrica Italia Pomigliano: la riunione tra la Fiat e i sindacati firmatari dell’accordo, ha dato i suoi frutti. L’incontro svoltosi all’Unione Industriali di Napoli ha decretato che saranno otto tecnici i primi assunti. Una “farsa secondo la Fiom: "La farsa di oggi all'Unione industriali di Napoli sulle modalità di riassunzione delle lavoratrici e dei lavoratori nella newco di Pomigliano ha confermato le preoccupazioni dal punto di vista occupazionale e la plateale violazione dell'articolo 2112 del Codice Civile sul trasferimento d'azienda e dei diritti di informazione e consultazione previsti dal contratto", sostengono il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, e il segretario generale della Fiom della Campania, Andrea Amendola.  "La Fiat ha comunicato gli esuberi Plastic Component Automotive (ex Ergom) e, rispetto ai lavoratori e le lavoratrici dello stabilimento Gian Battista Vico, non ha voluto chiarire se tutti i dipendenti saranno riassunti nella cosiddetta newco" hanno concluso gli esponenti della Fiom.
 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©