Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fiat, Ugl: “Per Pomigliano siglato accordo equilibrato”


Fiat, Ugl:  “Per Pomigliano siglato accordo equilibrato”
08/02/2013, 13:36

“Abbiamo raggiunto con Fiat un accordo equilibrato, che consentirà di evitare licenziamenti, ponendo fine ai dissapori e alle strumentalizzazioni che in questi mesi hanno purtroppo diviso gli operai di Pomigliano d’Arco”.

Così il segretario regionale dell’Ugl Metalmeccanici Campania, Luigi Marino, e il segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici Napoli, Ciro Esposito, commentano l’intesa raggiunta oggi sul trasferimento d’azienda di Fabbrica Italia Pomigliano in Fiat Group Automobiles.

“Sarà attivata una cassa integrazione per riorganizzazione - spiegano i sindacalisti - a rotazione nei reparti che lo consentono e cercando di garantire per tutti i dipendenti lo stesso numero di ore di cassa e di ore lavorate, suddividendo così i sacrifici nel modo più equo possibile. Inoltre, l’azienda si è impegnata ad investire in qualità, ambiente e sicurezza, sostenibilità, riduzione delle emissioni, ergonomia e nuovi prodotti, come Panda Cross e motori Euro 6”.

“Importante impegno anche sul versante della formazione - aggiungono i sindacalisti - che sarà garantita a tutti i lavoratori per gruppi. Ci saranno infine verifiche periodiche della situazione, per far sì che l’ingresso di tutti i dipendenti in Fga avvenga nel miglior modo possibile”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©